Benvenuti all'Ecomuseo del
Lago d'Orta e Mottarone >>
AGENDA
notizie dal territorio
  ECO NEWS
notizie dall'Ecomuseo
 
CERCA  
ECO NEWS notizie dall'Ecomuseo

SENTIERO BELTRAMI

COMUNITA’ MONTANA                               DUE LAGHI, CUSIO MOTTARONE E VAL STRONA


I COMUNI DI:
OMEGNA - QUARNA SOTTO - QUARNA SOPRA - VALSTRONA
PIEVE VERGONTE

CASA DELLA RESISTENZA di Verbania-Fondotoce

ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA di Novara

ANPI di OMEGNA e Zona CUSIO

CONSORZIO ALPE CAMASCA


ORGANIZZANO

nel  66° Anniversario della Battaglia di Megolo,
la 10^ edizione del
“SENTIERO BELTRAMI”
CIREGGIO - ALPE CAMASCA  VALSTRONA  - CAMPELLO MONTI MEGOLO
16 - 17 AGOSTO 2010
CAMMINATA APERTA A TUTTI

All’organizzazione  collaborano: il CONSORZIO GUIDE ALPINE ed ACCOMPAGNATORI WILDERNESS, l’ASSOCIAZIONE G.E.A. V.C.O. GUIDE ESCURSIONISTICHE AMBIENTALI – V.C.O. - ed il SOCCORSO ALPINO STAZIONE di OMEGNA.

PROGRAMMA

LUNEDì 16 AGOSTO

 Ore 8.00:  Ritrovo a  CIREGGIO di OMEGNA  presso il Monumento Capitano F. M. Beltrami.

Ore 8.30:  Partenza per Quarna Sopra seguendo la mulattiera del Fontegno.

Ore 10.00: Fermata a Quarna Sopra. Visita all’esposizione dedicata al Capitano Enrico Massara presso l’ex albergo Mazzuccone.

Ore 12.30: Arrivo previsto all’Alpe Camasca ed incontro con il gruppo proveniente dalla Valstrona.

PRANZO (1)

Ore 14.30: Presentazione iniziativa e saluto tenuto dall’ing. Mauro Massara.

Ore 15.30: Prosecuzione della camminata sino a Valstrona o rientro a Quarta Sotto. (2)

Ore 18.00: Arrivo in Comune di Valstrona e aperitivo di benvenuto offerto dal Comune.

Ore 18.30: Possibilità di utilizzare l’autopulman gratuito per il rientro da Valstrona a Cireggio oppure serata libera e pernottamento in Valle Strona (3)

MARTEDI’ 17 AGOSTO
 
Ore 7.20: Ritrovo a OMEGNA in Piazza Beltrami e partenza con l’Autopullman gratuito (prenotazione obbligatoria, sino a esaurimento posti) per CAMPELLO MONTI. (4)

-  Passaggio a Valstrona alle ore 7.30 di fronte al Municipio e a Forno alle 7.45 (prenotazione obbligatoria).

Ore 8.00:  Partenza da Campello Monti per MEGOLO in Comune di Pieve Vergonte.

- Sosta al LAGO DI  RAVINELLA

Ore 13.00:  Pranzo all’ALPE ORCOCCO, offerto dal Comune di Pieve Vergonte.

- Ripresa della camminata

Ore 17.30 circa: Arrivo a MEGOLO, conclusione dell’iniziativa e aperitivo offerto dal Comune.
Ore 18.30: Rientro gratuito ad Omegna con l’Autopullman (prenotazione obbligatoria). (4)

 


IN CASO DI MALTEMPO SI TERRANNO COMUNQUE LE MANIFESTAZIONI PREVISTE PER IL 16 AGOSTO A CAMASCA ALLE ORE 14.30 E PER IL 17 AGOSTO A MEGOLO ALLE ORE 17.30

NOTE INFORMATIVE

(1) Presso l’Alpe Camasca funzionerà un servizio di ristorazione.

(2) Possibilità di utilizzare il giorno 16 Agosto per il rientro da Quarta Sotto a Cireggio, l’autopullman di linea delle ore 18.48, con partenza dalla Piazza Santa Rita.

(3) Possibilità di pernottamento per il 16 Agosto presso le strutture ricettive della Valle Strona. Per informazioni telefonare a: Comunità Montana Due Laghi, Cusio Mottarone e Valstrona tel. 0323/61687 - Comune di Valstrona tel. 0323/87117.

(4) Per l’utilizzo dell’autopullman, sia per l’andata a Campello Monti che per il ritorno da Pieve Vergonte, è obbligatoria la prenotazione, sino ad esaurimento posti, che dovrà avvenire entro giovedì 12 Agosto 2010, telefonando alla Comunità Montana Due Laghi, Cusio Mottarone e Valstrona tel. 0323/61687 interno 2, dalle ore 9,00 alle ore 12,30.

Per informazioni, telefonare all’Ufficio Cultura della Comunità Montana Due Laghi, Cusio Mottarone e Valstrona tel. 0323/61687  interno 2 oppure visitare il sito: www.cmduelaghimottaronestrona.itL’ORGANIZZAZIONE DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ  DURANTE  LA  MANIFESTAZIONE.

NOTE ESCURSIONISTICHE

1° giorno: 5h – d.s.
800 m - d.d 500 m2° giorno: 8h – d.s 600 m  - d.d 1700 mAbbigliamento: trekking leggero, scarponcini, utili bastoncini, acqua , viveri e giacca a vento. Per chi pernotta nella palestra di  Valstrona,  necessario per dormire.

CENNI STORICI

Il Sentiero Beltrami vuole essere un contributo a mantenere vivo il ricordo e il patrimonio della Resistenza, gli ideali che l’hanno animata e che hanno permesso di vivere in democrazia.  Il Sentiero ripercorre “la storia” di un’importante figura della Resistenza nella nostra terra: il capitano Filippo Maria Beltrami che nell’autunno ’43 da Cireggio dove risiedeva, si trasferì all’Alpe Camasca e con una trentina di uomini diede vita alla formazione partigiana.   Beltrami e i suoi uomini entrano immediatamente nella leggenda popolare e scriveranno una delle più alte pagine della Resistenza Italiana. Storicamente indimenticabili: l’occupazione di Omegna   condotta da Beltrami e Cino Moscatelli il 30 novembre ’43 e il manifesto siglato dal Capitano il 1° gennaio ’44 con il suo possente “BASTA” contro le infamie e i massacri fascisti.Nell’ultima decade del gennaio ’44 la formazione lascia la Valle Strona ricercando spazi più sicuri nel Verbano e nell’Ossola. Il Capitano si ferma sulle alture di Megolo dove, il 13 febbraio ’44 al Cortavolo, rifiutando l’offerta di resa del cap. tedesco Simon, morirà in battaglia insieme ad altri partigiani. Nel 66° Anniversario della Battaglia di Megolo, il grazie commosso della gente delle nostre terre e di chi percorrerà il Sentiero con rispetto e fiducia per la democrazia e per i valori della pace e della solidarietà. L’intervento delle Comunità Montane Cusio Mottarone e Monte Rosa con il contributo della Regione Piemonte,  ha permesso la realizzazione dei lavori di sistemazione e segnalazione del “Sentiero Beltrami”. L’intero tracciato è accompagnato da Bacheche illustrative ed altra segnaletica che documentano eventi della Resistenza e del Capitano Beltrami. Interventi realizzate dalle Comunità Montane Cusio Mottarone, Dello Strona e Basso Toce, e Monte Rosa, con il contributo della Provincia del V.C.O.


Versione stampabile

 

allegati:
     > HOME PAGE
     > L'ECOMUSEO
     > IL TERRITORIO
     > DOVE SIAMO
     > CONTATTI
     > LINK

Iscriviti alla Mailinglist

Inserisci il tuo indirizzo email
 
       | CHI SIAMO
       | CONTRATTO DI LAGO
       | Amici dell`ecomuseo
       | Amici d`Oro
       | LAGO D`ORTA
       | Musei Aperti
       | Paesi del lago
       | Luoghi della fede
       | Edifici civili
       | Orta reloaded
       | ITINERARI
       | Giro Lago
       | Autori del lago d`Orta
       | SCUOLE
       | Percorsi di scoperta
       | Progetti didattici
       | DOCUMENTAZIONE
       | Dialetto
       | Pubblicazioni
       | Storia e Tradizioni
       | PIEMONTE ECOMUSEI
       | ECOMUSEO E GIOVANI
       | Concorsi
       | PhantomGhost
       | ASSOCIAZIONI
       | TURISMO
       | ENOGASTRONOMIA
       | Progetti

 

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedí al venerdí)
info: ecomuseo@lagodorta.net PEC: ecomuseo@lwcert.it
P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030
2006© LakeWeb s.r.l.